Allegati
Non sono presenti allegati

Un futuro da colletto bianco

Fanno parte della Pubblica amministrazione gli enti cosiddetti pubblici.
Si può distinguere tra:
• amministrazioni centrali, ministeri, scuole, forze armate, questure, prefetture;
• enti pubblici locali, regioni, province, comuni, comunità montane;
• enti pubblici nazionali e territoriali, Inps, Inail, Istat, Monopoli, Coni, Camere di Commercio.
Questi enti sono caratterizzati dal fatto di perseguire un interesse pubblico, della collettività, quali ad esempio l’interesse alla sicurezza, alla salute e all’istruzione.
Gli enti pubblici permettono inserimenti lavorativi nei profili più diversi, perché operano in diversi settori. Ciò significa che possono lavorare nella pubblica amministrazione impiegati amministrativi, ma anche architetti, ingegneri, biologi, fisici, bibliotecari, assistenti sociali, psicologi ed ecologi. In base al titolo di studio e alla professionalità acquisita è possibile cercare la collocazione più adeguata alla propria formazione e ai propri interessi.
 
10 giugno 2010
Diventa fan di Tiscali Lavoro su Facebook
Stampa
 
 
  
Altri speciali
Annunci di lavoro

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
L'esperto risponde

L'esperto risponde
Ogni settimana lanceremo un tema inerente il mondo del lavoro. Attraverso una video-intervista un avvocato risponderà alle vostre domande

Concorsi

a cura di concorsi.it
Centri per l'impiego

Centri per l'impiego
Una rete di servizi in tutta Italia per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

© Tiscali Italia S.p.A. 2016  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali